Skip to main content
Comunicati Stampa

Il consiglio di amministrazione di Redelfi approva i risultati al 31 Dicembre 2023: in forte crescita tutti principali indicatori

By 25 Marzo 2024Marzo 28th, 2024No Comments

Leggi il comunicato stampa

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI REDELFI APPROVA I RISULTATI AL 31
DICEMBRE 2023: IN FORTE CRESCITA TUTTI I PRINCIPALI INDICATORI

• Valore della Produzione a Euro 11 milioni, in crescita del 142% rispetto a Euro 4,5 milioni
nel 31.12.2022 e superiore alla guidance del Piano Industriale 2023-2026
• EBITDA a Euro 5,1 milioni in crescita del 200% rispetto a Euro 1,7 milioni nel 31.12.2022,
con EBITDA margin al 46,3% (37,3% nel 2022)
• EBIT pari a Euro 4,6 milioni, in crescita del 301% rispetto a Euro 1,1 milioni nel 31.12.2022
• Risultato netto a Euro 3,0 milioni in significativa crescita rispetto a Euro 0,3 milioni nel
31.12.2022
• Posizione Finanziaria Netta pari a Euro 4,8 milioni, in aumento rispetto a Euro 0,6 milioni
al 31.12.2022 ma inferiore rispetto alla guidance del Piano Industriale 2023-2026
• Proseguono le attività di sviluppo BESS in Italia e USA e l’attuazione del Piano Industriale

Milano, 25 marzo 2024
Il Consiglio di Amministrazione di Redelfi S.p.A. (“Redelfi” o la “Società”), Società a capo dell’omonimo
Gruppo industriale con sede operativa a Genova impegnata nello sviluppo di infrastrutture innovative e
sostenibili per favorire la transizione energetica e quotata sul segmento Euronext Growth Milan di Borsa
Italiana, ha approvato in data odierna il bilancio consolidato e il progetto di bilancio d’esercizio chiusi al 31
dicembre 2023 da sottoporre all’Assemblea degli Azionisti, convocata in data 24 Aprile 2024.Davide Sommariva, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Redelfi S.p.A. ha commentato: “Siamo
molto soddisfatti dei risultati presentati e della crescita registrata in questo ultimo anno, superiore alle stime
pubblicate a dicembre 2023. Questi numeri dimostrano non solo la forte motivazione del Gruppo nel
raggiungere gli obiettivi prefissati del Piano Industriale 2023-2026, ma anche la forte ambizione nel
consolidare la posizione di Redelfi come operatore primario nel mercato internazionale del settore dei Battery
Energy Storage System stand-alone, rendendo la Business Unit Green sempre più centrale.

Risultati economico-finanziari consolidati al 31 dicembre 2023
Il Bilancio consolidato è stato redatto sulla base dei bilanci d’esercizio chiusi al 31 dicembre 2023 della Società
nonché delle società rientranti nel perimetro di consolidamento del Gruppo, quali: Enginius S.r.l., RH Hydro
S.r.l., Benvenuto S.r.l., Green Earth SA, Jarions S.r.l., Adest S.r.l., CerLab S.r.l. e Dreaming Lab S.a.g.l., RCF
Storage S.r.l., Redelfi Corp., Bestorage S.r.l., Bright Storage S.r.l., Gpa solution S.r.l., Rec Storage S.r.l.
Il Valore della Produzione è pari a Euro 11 milioni, in netta crescita (+142%) rispetto a Euro 4,5 milioni
realizzato al 31 dicembre 2022. Tale valore risulta superiore anche in confronto al dato del Piano Industriale
2023-2026 – cfr. comunicato stampa dell’11 dicembre 2023 – (di seguito “Piano Aggiornato 2023-2026”), che
prevedeva un Valore della Produzione al 31 dicembre 2023 compreso tra Euro 10,3 milioni e Euro 10,5
milioni. In termini di Business Unit si rileva il significativo incremento della BU Green con ricavi che passano
da Euro 2,0 milioni al 31.12.2022 a Euro 8,5 milioni al 31.12.2023 e l’incremento della BU MarTech con ricavi
che passano da Euro 1,7 milioni al 31.122022 a Euro 2,2 milioni al 31.12.2023. Gli altri ricavi ammontano a
Euro 0,2 milioni al 31.12.2023. Il Valore della Produzione consolidato include un valore pari a Euro 7,3 milioni
relativo alla voce Variazione dei lavori in corso su ordinazione, riferibile principalmente alla BU Green e
riconducibile ad attività legate all’accordo sottoscritto con un fondo inglese per la vendita di 930 MW di
impianti BESS. I Ricavi delle vendite e delle prestazioni, all’interno del bilancio civilistico, pari a Euro 2,9
milioni sono principalmente riconducibili all’attività di consulenza fornita dalle partecipate della BU Martech.

L’EBITDA (Margine Operativo Lordo) è pari a Euro 5,1 milioni, in crescita del +200% rispetto a Euro 1,7 milioni
alla chiusura dell’esercizio precedente, con un EBITDA Margin pari al 46,3% (37,3% al 31.12.2022), superiore
al dato del Piano Aggiornato 2023-2026, in particolare grazie alla performance della BU Green che determina
una maggiore redditività, che prevedeva un valore dell’EBITDA al 31 dicembre 2023 compreso tra Euro 4,7
milioni e Euro 4,9 milioni.
Alla luce di quanto sopra, il Consiglio di Amministrazione di Redelfi ritiene le guidance del Piano Aggiornato 2023-2026, approvato in data 11 dicembre u.s., ancora coerenti con
le previsioni di sviluppo del business nei prossimi tre anni e pertanto non ha previsto un ulteriore
aggiornamento delle stesse, le quali risultano quindi confermate.

L’EBIT è pari a Euro 4,6 milioni, aumentato del 301% rispetto all’esercizio precedente (Euro 1,1 milioni) con
Ebit margin del 41,9% (25,2% al 31.12.2022).

Il Risultato netto è pari a Euro 3,0 milioni (di cui Euro 2,2 milioni di pertinenza del Gruppo) dopo imposte pari
a circa Euro 1,3 milioni, con una significativa crescita rispetto al risultato netto di Euro 0,3 milioni al
31.12.2022.

La Posizione Finanziaria Netta si attesta a Euro 4,8 milioni, in aumento rispetto a Euro 0,6 milioni al
31.12.2022 per effetto del prestito obbligazionario sottoscritto da Anthilia in data 14 aprile 2023 e degli
investimenti effettuati nel corso dell’esercizio. Tale valore risulta, tuttavia, in miglioramento in confronto al
dato del Piano Aggiornato 2023-2026, che prevedeva un valore della Posizione Finanziaria Netta al 31
dicembre 2023 compreso tra Euro 5,6 milioni e Euro 5,8 milioni.

Risultati economico-finanziari di Redelfi S.p.A. al 31 dicembre 2023
Il Valore della Produzione, pari a Euro 4,1 milioni (Euro 2,8 milioni al 31.12.2022)
L’EBITDA è pari a Euro 1,2 milioni (Euro 1,6 milioni al 31.12.2022).
Il Risultato Netto è pari a Euro 0,6 ,milioni (Euro 0,5 milioni al 31.12.2022)
La Posizione Finanziaria Netta è 4,3 milioni (Euro 22 migliaia cash positive al 31.12.2022)
Proposta di destinazione dell’utile d’esercizio di Redelfi S.p.A.
Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre all’Assemblea degli Azionisti di destinare l’utile
d’esercizio, pari a Euro 568.335 euro, riserva legale Euro 28.417 a utili portati a nuovo per Euro 539.918
Fatti di rilievo avvenuti nel corso dell’esercizio

Di seguito si riepilogano i principali eventi:
• In data 11 gennaio 2023 BESS Power Corporation (“BESS Power”), controllata al 65% da RAL Green
Energy Corp. – società partecipata in modo paritetico da Redelfi e Altea Green Power S.p.A. -, ha
perfezionato l’acquisto di un progetto di Battery Energy Storage System (“BESS”) stand-alone
mediante l’acquisizione del 100% del capitale sociale della relativa società veicolo di diritto
americano Lund Storage Center 1 LLC (di seguito “Lund Storage” o “Progetto Lund Storage”). BESS
Power ha acquistato il Progetto Lund Storage dal developer americano Aelius Solar Corp. al prezzo
di 500.000 $, oltre ad un earn out pari a 20.000 $/MW autorizzato, che sarà versato al momento della
vendita del medesimo progetto a terzi investitori. Il Progetto Lund Storage, in fase di sviluppo più
avanzata, va ad incrementare l’attuale pipeline di BESS Power, che comprende ulteriori 200 MW in
fase di sviluppo preliminare. In forza di questo contratto, BESS Power deterrà progetti preliminari
per circa 600 MW su una pipeline totale prevista di 1,4 GW.

• In data 5 aprile 2023 Redelfi ha ceduto, tramite la propria controllata di diritto svizzero Green Earth
S.A., una quota pari al 49,37% della Piano Green S.r.l. a Santagata 1907 S.p.A., già fondatore della
stessa, allocando così tutte le risorse sulla Business Unit Green, ovvero sullo sviluppo di BESS e sulla
costituzione di Comunità Energetiche Rinnovabili.

• In data 14 aprile 2023 Redelfi ha sottoscritto un contratto di finanziamento per Euro 5 milioni con
Anthilia Capital Partners per lo sviluppo della Business Unit Green.

• In data 27 giugno 2023 è iniziato il processo di studio della connessione del Progetto Lund Storage,
in capo a Bess Power, denominato Full Interconnection Study, con la collaborazione dell’operatore
di sistema indipendente texano ERCOT (Electric Reliability Council of Texas Inc.) e l’operatore di
servizio pubblico americano LCRA (Lower Colorado River Authority). Lund Storage ha ottenuto la
conferma della capacità massima di 407,55 MW, risultando pertanto uno dei progetti BESS in fase di
sviluppo attualmente più grandi sul territorio texano. Il gestore di rete ha così confermato la validità
del primo progetto della pipeline di BESS Power.

• In data 6 luglio 2023 la società controllata CerLab Srl ha sottoscritto un accordo quadro con la società
di diritto svizzero Raviero S.A. L’accordo ha per oggetto l’acquisto di progetti provvisti di ogni
autorizzazione necessaria alla costruzione e all’esercizio di impianti fotovoltaici su lastrici solari di
edifici residenziali ed industriali, da destinare al servizio delle Comunità Energetiche Rinnovabili nel
territorio italiano. Il target stabilito è pari a circa 60 MW di progetti, da costruire e mettere a
disposizione alle Comunità Energetiche.

• In data 17 luglio 2023 si è chiuso il primo periodo di esercizio dei “Warrant Redelfi 2022 – 2025” con
l’esercizio di n. 42.000 Warrant e la conseguente sottoscrizione, al prezzo di Euro 1,375 per azione,
nel rapporto di n.1 (una) Azione di Compendio per ogni n. 2 (due) Warrant posseduti, di n. 21.000
azioni Redelfi di nuova emissione, per un controvalore complessivo pari a Euro 28.875,00. Alla data
attuale risultano in circolazione n. 2.718.000 Warrant.

• In data 21 agosto 2023 BESS Power ha sottoscritto un contratto di finanziamento con Leyline
Renewable Capital L.L.C. per un importo massimo di 15 milioni di dollari, da destinare
all’implementazione della pipeline di BESS stand-alone sul territorio americano.

• In data 4 ottobre 2023 Redelfi ha siglato un term sheet con la società Flash S.r.l. (“Flash”), parte del
Gruppo WRM, avente ad oggetto la creazione di una joint venture per lo sviluppo congiunto di
progetti BESS stand-alone in Italia con un target di 2,8 GW nell’arco temporale di cinque anni e in
data 31 ottobre è stata costituita la società Bright Storage S.p.A. (“Bright Storage”) in attuazione del
term sheet.

• In data 30 ottobre 2023 Redelfi ha comunicato l’acquisizione del 100% della società GPA Solution
S.r.l. dalla società di diritto italiano TZU S.r.l. con il fine ultimo di implementare l’attività di sviluppo
di BESS stand-alone in Italia, per garantire il raggiungimento dell’ambizioso target di sviluppo previsto
dall’accordo concluso con il Gruppo WRM, di cui al punto precedente.

• In data 11 dicembre 2023 è stato presentato l’aggiornamento del Piano Industriale 2023–2026.
Fatti di rilievo avvenuti dopo la chiusura dell’esercizio

In data 12 febbraio 2024 è stata avviata la joint venture con la società Flash, parte del Gruppo WRM,
mediante il perfezionamento della cessione al valore nominale di una partecipazione pari al 49% del capitale
sociale di Bright Storage e la sottoscrizione dei relativi patti parasociali. A seguito della cessione, Bright
Storage è attualmente partecipata per una quota pari al 51% da Redelfi e per il restante 49% da Flash.
Nell’ambito del closing è stato inoltre sottoscritto il Development Service Agreement tra Redelfi e Bright
Storage – cfr. comunicato stampa del 4 ottobre 2023 -, in forza del quale Redelfi metterà a servizio della
partnership le proprie competenze tecniche. L’obiettivo della joint venture è lo sviluppo di una pipeline di
progetti di BESS stand-alone in Italia nell’arco di cinque anni, per una capacità minima totale di 2,8 GW. Tale
accordo permette al Gruppo di ottenere un ricavo costante ed incrementativo durante la fase di sviluppo che
garantirà la copertura dei relativi costi.

Evoluzione prevedibile della gestione
Le attività del Gruppo per il 2024 proseguiranno nell’espansione della Business Unit Green attraverso progetti
di BESS, sia negli Stati Uniti che in Italia, in attuazione del Piano Industriale 2023-2026 (cfr. comunicato
stampa dell’11 dicembre 2023 e presentazione disponibile sul sito www.redelfi.com sezione Investor relations > Presentazioni, che prevede in particolare:

• Il raggiungimento del target di BESS Power pari a 2,4 GW;
• L’incremento della presenza di Redelfi sul mercato USA per ulteriori 2 GW;
• Il completamento della prima pipeline italiana con capacità complessiva di circa 1 GW;
• Lo sviluppo della seconda pipeline italiana con capacità complessiva pari a 2,8 GW.

Ne consegue che il Gruppo Redelfi sta prendendo sempre un maggiore impegno focalizzato sulla Business
Unit Green, coerentemente con la radice storica del Gruppo stesso e con i risultati attuali, che riportano uno
sbilanciamento dei ricavi e della marginalità verso la stessa business unit.
Definizione di criteri quantitativi e qualitativi di significatività delle relazioni potenzialmente rilevanti ai
fini della valutazione dell’indipendenza ai sensi dell’art. 6- bis del Regolamento Emittenti Euronext Growth
Milan

Al fine di ottemperare alle recenti modifiche del Regolamento Emittenti Euronext Growth Milan
(“Regolamento Emittenti EGM”) di cui all’Avviso di Borsa Italiana S.p.A. n. 43747 del 17 novembre 2023,
entrate in vigore il 4 dicembre 2023 con particolare riferimento alle disposizioni contenute dall’art. 6-bis,
relative alla nomina dell’amministratore indipendente, considerata l’eliminazione dell’onere previsto in capo
all’Euronext Growth Advisor di valutazione dei requisiti di indipendenza dei candidati alla carica di
amministratore indipendente di tutte le società già ammesse sul mercato EGM, il Consiglio di
Amministrazione ha, tra l’altro, preso atto della necessità di abrogare la “Procedura per sottoporre
all’Euronext Growth Advisor la valutazione dell’amministratore indipendente” in precedenza adottata dalla
Società. Pertanto, in ottemperanza alle disposizioni di cui all’articolo 6-bis del Regolamento Emittenti EGM
oggi in vigore, allineate alla disciplina attualmente prevista per le società quotate sul mercato regolamentato,
rimane in capo al Consiglio di Amministrazione di Redelfi l’onere di valutare la sussistenza dei requisiti di
indipendenza dopo la nomina e successivamente una volta all’anno, sulla base delle informazioni fornite
dall’interessato o a disposizione della Società stessa. A tal fine il Consiglio di Amministrazione ha approvato
in data odierna i criteri quantitativi e qualitativi da tenere in considerazione al fine di svolgere tale valutazione
annuale (la “Politica”), che saranno validi sino alla scadenza del mandato in essere, ed ha verificato la
sussistenza di tali criteri in capo all’attuale Amministratore Indipendente di Redelfi.

La Politica è disponibile sul sito internet della Società all’indirizzo www.redelfi.com alla Sezione Investor Relations >
Documenti societari.

Convocazione di Assemblea Ordinaria e documentazione
Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di convocare l’Assemblea Ordinaria degli Azionisti in data 24
aprile 2024, in unica convocazione, presso i luoghi e con le modalità che verranno comunicati nel relativo
avviso di convocazione, che sarà pubblicato nei termini previsti dalla normativa e dai regolamenti applicabili.
La documentazione relativa alle materie all’ordine del giorno sarà messa a disposizione del pubblico presso la sede
sociale e sul sito internet www.redelfi.com (sezione Investor Relations > Assemblea degli azionisti), nonché sul sito
internet www.borsaitaliana.it (sezione Azioni > Documenti) nei termini previsti dalla normativa vigente.

Il presente comunicato stampa è disponibile sul sito web www.redelfi.com, sezione Investor Relations > Comunicati Stampa e su
www.1info.it.

***

Redelfi è la Società a capo del Gruppo attivo nell’ambito della transizione digitale e green adottando un approccio fortemente
innovativo nella definizione dei prodotti, servizi e processi con un’elevata attenzione al rispetto dei principi ESG nella gestione
aziendale.
A seguito della relazione finanziaria semestrale 2023, il Gruppo ha realizzato un Valore della Produzione pari a Euro 4,2 milioni e un
Risultato Netto pari a Euro 1,4 milioni. La Posizione Finanziaria Netta è pari a 3 milioni e il Patrimonio Netto è pari a Euro 11 milioni.

Contatti:
EMITTENTE
Redelfi | Investor Relations Manager | Erika Padoan | investor-relations@redelfi.com | T: +39 320 7954739 | via A. Scarsellini, 119
Torre B “I Gemelli” 11 piano, 16149 Genova
Redelfi | Media Relations | Carolina Beretta | carolina.beretta@redelfi.com| via A. Scarsellini, 119 Torre B “I Gemelli” 11 piano,
16149 Genova
INVESTOR & FINANCIAL MEDIA RELATIONS
IR Top Consulting | Investor Relations | ir@irtop.com | T: + 39 02 4547 3884/3 | Via Bigli, 19 – 20121 Milano
IR Top Consulting | Media Relations | d.gentile@irtop.com | T: + 39 02 4547 3884/3 | Via Bigli, 19 – 20121 Milano
EURONEXT GROWTH ADVISOR & SPECIALIST
Integrae SIM | info@integraesim.it | T: +39 02 96846864 | Piazza Castello, 24 – 20121 Milano